Home | Tributi Comunali | Siatel 2.0 PuntoFisco, Funzioni essenziali per l’Ufficio Tributi
Accesso Siatel 2.0 PuntoFisco

Siatel 2.0 PuntoFisco, Funzioni essenziali per l’Ufficio Tributi

Uno dei portali più importanti per l’Ufficio Tributi è Siatel 2.0 – PuntoFisco, il portale dell’Agenzia delle Entrate

Ogni attività dell’ufficio tributi, per ciascuno dei tributi locali, dovrebbe necessariamente tener conto delle funzionalità di Siatel 2.0 o, come spesso viene denominato, di PuntoFisco. Sopratutto per le attività di accertamento e riscossione dei tributi locali, il corretto utilizzo del portale messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate può risultare di fondamentale importanza per l’efficacia dell’azione amministrativa.

Fin troppo spesso sottovalutato, anche considerando le funzioni offerte ai comuni nell’ipotesi di sottoscrizione di una convenzione, Siatel 2.0 – Puntofisco può migliorare gli effetti e i risultati delle attività di accertamento in maniera significativa. Basti pensare a quanto possa risultare utile nell’aggiornamento degli indirizzi di recapito dei contribuenti o, addirittura, nella verifica della posizione fiscale o delle dichiarazione dei redditi dei contribuenti finiti nel mirino della lente d’ingrandimento dell’Ufficio Tributi.

I servizi di consultazione dell’anagrafe tributaria appaiono infatti fondamentali nel rendere efficace l’azione amministrativa: basterà pensare a quale possa essere la portata informativa, per esempio, delle utenze elettriche, idriche o del gas al fine di verificare la posizione TARI dei contribuenti, le omesse o infedeli denunce e, soprattutto, l’occupazione dei locali da sottoporre a tassazione. Non dimentichiamo, inoltre, di quanto può aiutarci la consultazione dei contratti di locazione per le attività di accertamento TASI e TARI.

Come se non bastasse, importante è anche la gestione dei servizi demografici: in questo caso l’Ufficio Tributi dell’Ente potrà consultare i dati anagrafici dei contribuenti e in particolar modo i dati derivante dall’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Insomma, l’Ufficio, grazie a questa sezione, dispone degli indirizzi di residenza (per intenderci quelli validi ai fini della notifica dell’avviso di accertamento) di tutti i contribuenti italiani.

Ti potrebbe interessare

istanza autotutela tributi locali

Istanza in Autotutela per i Tributi Locali: i termini

Molto spesso erroneamente si ritiene che il contribuente possa presentare istanza in autotutela esclusivamente nel …