Home | Recupero Evasione

Recupero Evasione

Il recupero dell’evasione sui tributi locali resta un obiettivo prioritario per risanare le casse dei comuni

Gli Enti Locali sono chiamati ad un grande sforzo per le attività di accertamento e riscossione dei tributi locali: il recupero dell’evasione rappresenta, sempre più, la migliore soluzione all’atavica carenza di risorse dei comuni. Del resto il recupero delle tasse comunali è un imperativo non derogabile.

Basti pensare all’impatto che l’evasione e l’elusione hanno sui bilanci pubblici (anche alla luce dell’introduzione della contabilità economica). Un imposta non versate nelle casse comunali, nella migliore delle ipotesi, oggi genera una evidente mancanza di liquidità, un grosso impatto sui residui attivi e, soprattutto, provoca un effetto disarmante sul FCDE.

Nel caso della TARI, poi, la situazione appare ancora più complicata. I comuni, infatti, approvano il piano finanziario TARI in ragione dei costi che dovranno essere sostenuti per lo smaltimento e, comunque, per alimentare l’intero ciclo. Al costo deve corrispondere, nella totalità, l’importo richiesto tramite la TARI ai cittadini.

In questo caso, l’impatto dell’evasione è disarmante: il comune sarà comunque chiamato a sostenere per intero i costi del ciclo dei rifiuti ma, ovviamente, non incasserà per intero la tassa rifiuti con l’effetto di spostare parte del costo a carico della fiscalità generale.

È chiaro, soprattutto alla luce di questo esempio, quanto possa impattare il recupero dell’evasione sui tributi locali sui bilanci dell’ente e sulla sostenibilità economico-finanziaria dei comuni.

Dal 1 gennaio 2020 l’attività dovrebbe risultare potenziata, grazie all’introduzione degli avvisi di accertamento esecutivi nei tributi locali.

Accertamento IMU 2014: termini e prescrizione

Beni Merce nei Tributi Locali

I responsabili dell’ufficio tributi dei comuni italiani alle prese con i termini di prescrizione dell’accertamento IMU per l’anno d’imposta 2014 Siamo ormai alla fine del fatidico quinquennio utile all’emissione degli avvisi di accertamento IMU. Il 31/12/2019 è la data ultima per procedere all’accertamento dei tributi locali relativi all’anno d’imposta 2014 …

Leggi tutto »

Siatel e Anagrafe Tributaria: bonifica dei dati con Punto Fisco

Accesso Siatel 2.0 PuntoFisco

Siatel PuntoFisco è uno dei principali strumenti a disposizione dell’ufficio tributi per la bonifica e l’aggiornamento dei dati dei contribuenti. Di soluzioni, anche rapide, ce ne sono tante: proviamo a verificare quella per l’aggiornamento massivo dei dati di recapito dei contribuenti Uno degli annosi problemi dell’Ufficio Tributi è legato all’aggiornamento …

Leggi tutto »

Gli incentivi al personale dell’Ufficio Tributi

IMU recupero evasione tributi locali

Novità dalla Legge di Bilancio 2019 per il personale dell’Ufficio Tributi: tornano gli incentivi per i dipendenti coinvolti nel recupero evasione IMU e TARI Si cambia. Con il 2019 torna la possibilità, per i Comuni, di prevedere incentivi per il personale dell’Ufficio Tributi legate al recupero evasione. I paletti ovviamente …

Leggi tutto »