Home | Accertamento Esecutivo Tributi Locali

Accertamento Esecutivo Tributi Locali

Dal 2020 in vigore l’accertamento esecutivo anche nei tributi locali: cambia la riscossione dei comuni

Dal 1 gennaio 2020 cambia la portata degli avvisi di accertamento per i tributi locali. La riforma della riscossione cambierà la “forza” degli avvisi di accertamento emessi dai comuni equiparandola a quella degli avvisi emessi dall’Agenzia delle Entrate.

 

L’avviso di accertamento emesso dai comuni diventa dunque immediatamente esecutivo: in sostanza gli enti potranno, decorsi 120 giorni dalla notifica dell’avviso al contribuente, avviare direttamente le procedure di recupero coattivo e, quindi, procedere al pignoramento, all’iscrizione di ipoteca o al fermo amministrativo senza necessariamente attendere l’avvio di tutte le procedure di riscossione coattiva dei tributi comunali.

 

Un ulteriore strumento, insomma, nelle mani dei comuni che potranno così provare a migliorare la percentuale di riscossione provando a “combattere” ad armi pari nella guerra per il recupero dell’evasione.

Accertamento esecutivo per i tributi locali

Dichiarazione IMU

Accertamento esecutivo anche per i tributi locali: la portata rivoluzionaria della norma contenuta nella Legge di Bilancio 2020 Novità per i comuni che dal 2020 potranno dire addio alle farraginose procedure per la riscossione coattiva dei tributi locali e delle tasse comunali. Le attività di accertamento e riscossione degli enti …

Leggi tutto »

Accertamenti immediatamente esecutivi nei tributi locali

Dichiarazione IMU

Accertamenti immediatamente esecutivi nei tributi locali: è questa la grande novità introdotta dalla Finanziaria nel mondo delle entrate degli enti locali Il recupero dell’evasione sui tributi locali sarà più facile per gli enti locali, ormai alle prese con tassi di riscossione delle tasse comunali sempre più bassi. I nuovi strumenti, …

Leggi tutto »